Fascismo, Manhattan Project e Guerra fredda: Laura Capon Fermi si racconta

Fascismo, Manhattan Project e Guerra fredda: Laura Capon Fermi si racconta

con Paola Govoni

Proposta di lettura:

Laura Fermi, Atomi in famiglia

 

Per l’edizione 2024 di Lezioni Aperte – Intrecci tra fisica e storia, il Centro Ricerche Enrico Fermi propone un ciclo di appuntamenti da gennaio a maggio dal titolo “Manhattan Project. Un racconto a più voci”.

Nel corso delle conferenze, proveremo a raccontare cosa è stato il Progetto Manhattan dal punto di vista scientifico e storico, con le sue implicazioni umane ed etiche. Per farlo, abbiamo scelto di affidarci alle voci di testimoni d’eccezione, con una prospettiva sugli eventi tanto più interessante quanto meno ufficiale e celebrata.

A Paola Govoni (Storica della Scienza, Università di Bologna) è affidato il compito di approfondire la figura di Laura Capon. Divulgatrice scientifica, compagna di vita di Enrico Fermi, in “Atomi in famiglia” ha saputo raccontare con ironia e lucidità non solo la biografia umana e scientifica del marito, ma un’epoca storica di cambiamenti e decisioni.

 


 

La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria tramite il modulo sottostante.

Se volete prenotare per più persone elencate i dati di ciascuna persona (nome, cognome data di nascita) nello spazio “osservazioni”.

I dati sono necessari alla richiesta del pass per entrare nel Complesso del Viminale, dove si trova la nostra Palazzina.

Posti esauriti

 

Posti esauriti
Condividi questo articolo: